Metà delfino, metà balena

Nasce un nuovo animale ibrido grazie all'accoppiamento di due specie marine diverse

WhatsApp Share

Come lo si potrebbe chiamare? Una «delfena»? Oppure un «balino»? Non è stato ancora deciso, per ora ci si è limitati all'osservazione di questo animale ibrido, il primo a provenire dall'accoppiamento marino tra un delfino e una balena.

Come sappiamo, succede che animali di specie diverse si accoppino, ma crea sempre una strana sensazione il ritrovarsi davanti a un nuovo esemplare, come è successo al largo delle coste delle Hawaii.
Il nuovo mammifero marino ibrido viene dall'unione di un Steno Bredanensis e di una Peponocephala electra ed è stato avvistato mentre nuotava accanto a quest'ultima.

La scoperta, in realtà, è avvenuta l'anno scorso quando un team di scienziati del Cascadia Research Collective stava intraprendendo un progetto di due settimane di monitoraggio e osservazione dei cetacei al largo della costa di Kauai. Avendo notato un paio di peponocefali, hanno osservato che una dei due aveva pigmentazione e caratteristiche morfologiche che suggerivano che potesse essere in effetti un ibrido. Solo successivamente sono stati in grado di ottenere un campione per operare una biopsia che ha provato che avevano ragione.

Il team tornerà alle acque di Kauai il mese prossimo nella speranza di poter fare altre foto all'ibrido di delfino e balena ma anche di poter precedere in ulteriori ricerche in zona, sia per quanto riguarda questa nuova specie che per quanto riguarda le altre. Magari ci sono altri casi di accoppiamento interspecie o magari ci sono più di un balino, più di una delfena.

Staremo a vedere.
Intanto, è possibile leggere l'intero rapporto di questa scoperta qui.