Come tagliare il costo dell'aria condizionata

Un piccolo gadget solare che utilizza il raffreddamento per evaporazione per risparmiare soldi ed energia nel rinfrescamento della nostra casa

Sta arrivando l'estate e con essa la nostra necessità di mantenere bassa la temperatura interna delle nostre case: il raffreddamento condizionato come priorità è una spesa per le nostre tasche e anche per il nostro ambiente. Per questo motivo, ogni innovazione che riduce i costi energetici ed economici connessi con l'utilizzo dell'aria condizionata è sempre una benedizione. 

In questo caso, l'idea dell'azienda Mistbox è quella di un gadget da adattare alle tecnologie già collaudate e presenti nelle case per arrivare fino a un risparmio tra il 20 e il 40% rispetto ai costi standard.
Uno dei problemi da sempre maggiormente connessi con le unità di condizionamento dell'aria è il fatto che, durante i momenti in cui ne abbiamo più bisogno, il condensatore, che si trova fuori casa, è costretto ad usare l'aria esterna calda per rinfrescare il refrigerante stesso. Questo porta a un super-lavoro e a un maggiore consumo di energia, che a sua volta si traduce in costi elevati.
L'idea risolutiva è quella di un pre-raffreddamento della zona immediatamente circostante l'unità di condensazione con una nebbia sottile di acqua: a tal fine, l'azienda Mistbox offre un gadget di facile e rapida installazione – 5 minuti, a quanto dicono – controllato da un sistema ottimizzato al computer.
Questa piccola unità di nebulizzazione funziona ad energia solare e si monta all'esterno del condensatore, consentendogli di utilizzare un'aria più fredda per il suo raffreddamento durante i giorni particolarmente caldi. 
Stando all'esterno, questa soluzione non provocherà umidità all'interno della casa. Inoltre si attiverà solo quando necessario – quindi non ci saranno sprechi di acqua – e, secondo la società, ripagherà se stessa entro la prima stagione di utilizzo.