Tutto quello che avreste voluto sapere sulle pere

Ma non avete mai osato chiedere

Le pere, come le mele, sono frutti succosi e ricchi di vitamine e minerali.

Gli alberi possono vivere più di 250 anni e per questo sono tra gli alberi da frutto più longevi della Terra. Esistono 5.000 varietà in tutto il mondo, tuttavia solo due specie vengono coltivate per essere vendute: la pera europea (Pyrus communis), che è un frutto aromatico, succoso e a forma di campana, e la pera asiatica croccante (Pyrus pyrifolia), che assomiglia per forma e consistenza alle mele.

Le pere sono spesso utilizzate nella medicina tradizionale cinese e nelle pratiche ayurvediche per combattere malattie respiratorie come l'asma, la bronchite e la rinite. Alleviano la tosse e l'infiammazione.

Sono anche conosciute per le loro proprietà anti-iperglicemiche e diuretiche. Il succo di pera, che è spesso ottenuto da pere asiatiche, può essere utilizzato per alleviare l'affanno dato dalle torride giornate estive. Il succo può anche essere usato come “profilassi” per prevenire i postumi di una sbornia.

Le pere contengono una bella quantità di fibre alimentari, solubili e insolubili. La fibra solubile si dissolve in acqua e nei fluidi gastrointestinali, quando penetra nell'intestino. Questo tipo di fibra viene trasformato in una sostanza gelatinosa che viene digerita dai batteri nell'intestino crasso. Nel frattempo, la fibra insolubile non viene digerita e attraversa semplicemente il tratto gastrointestinale.

Le pere hanno anche un contenuto di pectina più elevato rispetto alle mele. La pectina è un polisaccaride che funziona come una spugna nel sistema digerente. Assorbe l'acqua, elimina gli sprechi e le tossine e abbassa il colesterolo.

Sono una buona fonte di potassio e vitamina C. Il potassio non solo aiuta a mantenere sani i muscoli e il sistema nervoso, ma abbassa anche la pressione sanguigna. La vitamina C, d'altra parte, aiuta a regolare il metabolismo e regola la funzione immunitaria, la riparazione dei tessuti e la guarigione delle ferite.

Inoltre, le pere hanno un profilo di zucchero unico perché contengono fruttosio anziché saccarosio e glucosio. Il fruttosio è responsabile del caratteristico sapore dolce. Il fruttosio è anche pieno di sorbitolo, un alcool naturale di zucchero di frutta che viene scarsamente assorbito dall'organismo. L'eccessivo consumo di sorbitolo è legato ad un effetto lassativo.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER