Riattaccata la mano a un bimbo di 6 anni. Intervento riuscito a Torino

Il bimbo non perderà la mano grazie a un intervento durato oltre nove ore

Grazie a una “maratona” chirurgica durata nove ore, i chirurghi della mano del presidio ospedaliero Cto (Centro Traumatologico Ortopedico), sotto la regia di Bruno Battiston, hanno riattaccato la mano destra a un bimbo di nove anni. La mano era stata amputata all’altezza del polso a causa di un incidente avvenuto su uno scuolabus.

L’intervento, fanno sapere, è “tecnicamente riuscito”, anche se ci vorrà del tempo per capire quale sarà l'entità del recupero funzionale della mano.

Si è trattato di una operazione complessa dato che i danni hanno interessato sia tendini che tessuti molli. Non si è trattato di un taglio netto, ma di uno schiacciamento

Il piccolo è ora ricoverato nel reparto di Terapia intensiva diretto da Giorgio Ivani che spiega: "Le condizioni attuali sono tali che fanno ben sperare. In questo momento il bimbo è sotto una sedazione che lo mantiene incosciente, per tenerlo in totale riposo almeno fino a domani, se non lunedì".

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER