Tra 10 anni le rinnovabili strano più convenienti delle energie fossili

Abbandonare i combustibili fossili è possibile. Anche se c'è chi rema contro

Il mondo deve superare i combustibili fossili se vuole sopravvivere non c’è migliore notizia, per convincere anche i più scettici, del fatto che in una decina di anni le energie pulite saranno addirittura più conventi di quelle fossili. Lo spiegano gli esperti interpellati in un rapporto del REN21 (Network per una politica delle energie rinnovabili per il 21/o secolo), organismo del programma ambiente dell'Onu (UNEP).

REN21 ha raccolto l’opinione di 114 esperti in 12 dibattiti sul futuro delle energie rinnovabili. Il 70% di essi è convinto che il costo dell'energia pulita continuerà a scendere, superando in convenienza tutte le fonti fossili nel giro di una decina di anni.

In effetti già vediamo che nei paesi industrializzati eolico e fotovoltaico sono molto competitivi e continuano a crescere. Passare alle rinnovabili, anche creando una economia più sostenibile, ci potrebbe garantire in un futuro non troppo distante un passaggio realistico alle rinnovabili.

L’unico ostacolo saranno proprio gli attori dell’industria energetica tradizionale, che, come vediamo negli Stati Uniti del presidente Trump remano contro alla svolta verde. Il nuovo presidente USA non è mai sembrato un fan della green economy...

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER