Youtube Kids: una piattaforma per i più piccoli

Per difendere i bambini dai video sconsigliati e creare una canale solo per loro, Youtube ha scelto un filtro di protezione unico: i problemi di matematica

La piattaforma di condivisione video YouTube ha appena lanciato YouTube Kids, un sito web dedicato ai più piccoli, che possa offrire contenuti protetti e non a rischio. Per avere la sicurezza che quei bambini non stiano guardando video pensati per gli adulti, gli sviluppatori hanno deciso di utilizzare l'arma più letale possibile: le operazioni.

Se dei minori cercano di accedere a contenuti destinati a bambini di età superiore ai quattro, ai sette o ai dodici anni (a seconda dell'impostazione scelta dai genitori) dovranno autenticarsi, affrontando la prova dei problemi di matematica: dovranno, insomma, risolvere delle operazione di base, messe lì come un cattivissimo captcha. Se si falliscono i tentativi, appare una schermata di avviso, in rosso, che dice ai genitori di allontanare i loro bambini dallo schermo, rivelando il tentativo di accesso a qualcosa di inadatto.

Questa notizia è arrivata dopo quella riguardante un accordo (a quanto pare per il pagamento di 170 milioni di dollari) tra YouTube e la Federal Trade Commission (FTC). All'inizio di quest'anno, infatti, la FTC aveva stabilito che YouTube stava violando la legge sulla protezione della privacy online dei bambini (Children's Online Protection Protection Act - COPPA), pubblicando contenuti per bambini di età inferiore ai 13 anni senza che questi venissero in alcun modo protetti.

In questa maniera, invece, i bambini potranno accedere a contenuti educativi e non solo, anche a meme e ad altri giochini tramite un sito, Youtube Kids, che li mette al riparo da video non adatti alla loro età. A meno che non siano dei geni della matematica.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER