Prebiotici e probiotici

Il corpo umano ha bisogno di entrambi

La parola "probiotico" è una combinazione delle parole "pro", che significa "per" e "bios", che significa "vita". Ciò significa essenzialmente che i probiotici “promuovono la vita”, un nome appropriato considerando che aiutano la corretta digestione, l'assorbimento dei nutrienti e la funzione del sistema immunitario.

I probiotici sono batteri benefici che vivono nei nostri tratti digestivi. I prebiotici sono il cibo che mangiano questi “batteri amici”. Se assunti insieme, possono lavorare in tandem per fornire una serie di utili benefici per la salute.

L'intestino contiene circa 500 specie di batteri. Alcuni sono batteri buoni, come lattobacilli o bifidobatteri, altri sono batteri cattivi, come lieviti e parassiti. È importante mantenere un sano equilibrio, altrimenti potrebbero danneggiare seriamente la flora intestinale.

Avere pochi batteri buoni o batteri troppo cattivi può causare frequenti influenze e raffreddori, malattie autoimmuni, candida, problemi digestivi, problemi della pelle e altri disturbi.

Per mantenere la tua flora intestinale sana, dovresti prendere molti alimenti fermentati, che sono ricchi di probiotici, come kefir, yogurt biologico, kombucha, kimchi, miso e crauti.

Dovresti quindi integrarli con cibi che contengono prebiotici, come verdure a foglia verde, carciofi, porri crudi, cipolle crude o cotte, aglio crudo, asparagi crudi, foglie di tarassaco crudo, banane mature e carciofi crudi. Si tratta di prodotti alimentari che non sempre i nostri corpi possono digerire, ma che sono utili se assunti come principi fitoterapici.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER