Chi è più a rischio di una dipendenza da gioco?

Secondo una nuova ricerca, sono gli uomini nevrotici e introversi ad avere un rischio maggiore di incorrere nell'ossessione dei giochi online

Gli scienziati pensano che la dipendenza dai giochi online – una condizione in cui una persona gioca così tanto che il suo giocare diventa un'ossessione, e quindi un disturbo – sia molto diffusa tra gli uomini introversi, con personalità nevrotiche. Un profilo, questo, che differisce dai profili che, di solito, si collegano alle dipendenze da droghe o alcool, probabilmente perché il gioco ha a che fare con parti diverse del cervello e fa appello a diversi tipi di persone, rispetto a quelli che abusano di altro.

Il nuovo studio, pubblicato sul Journal of Addictions & Offender Counselling, più che concentrarsi su quali giochi online attiravano quali tipo di persone, ha reclutato una serie di giocatori e li ha sottoposti a valutazioni della personalità e a test per il disordine da dipendenza da gioco, e poi gli ha fatto raccontare cosa li spingesse a giocare.

Alla fine, i ricercatori hanno scoperto che la dipendenza da gioco era molto più probabile tra gli uomini che avevano ottenuto punteggi più alti in introversione e nevrosi e che, anche se molti partecipanti avevano riferito di essere motivati a continuare a giocare ai giochi online per l'aspetto sociale, esisteva una correlazione più forte tra la dipendenza da gioco e le persone che erano motivate a continuare a giocare dalla voglia di vincere e di ottenere successo.

La ricerca in questo particolare settore è molto recente, quindi i ricercatori stanno muovendo i primi passi in questa nuova patologia. In un comunicato stampa hanno spiegato che l'obiettivo è che la comprensione da parte dei medici di questi disturbi legati alla tecnologia aumenti sempre di più, in modo da poter davvero aiutare le persone che ne restano colpite.

 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER