Francia: 10.000 lavoratori pagati per andare a lavoro in bici

10.000 lavoratori francesi  saranno pagati per ogni chilometro che percorreranno in bici per andare a lavoro

 

Essere pagati per andare in bici al lavoro: non è uno scherzo, ma un progetto sperimentale avviato a Parigi. Da lunedì scorso, 10mila fortunati lavoratori saranno pagati 25 centesimi a km se lo percorreranno in bicicletta: farà bene alla salute, al portafogli e all’ambiente. Una persona che vive a 5 Km di distanza dal suo posto di lavoro potrà ampliare il suo budget mensile di 50-60 euro.

L’esperimento di bike-to-work, andare in bici al lavoro, durerà per sei mesi, fino al 1 dicembre e fa parte del ‘Piano d'azione per la mobilità attiva’, presentato dal ministro dei Trasporti il 5 marzo scorso. ‘A livello nazionale abbiamo un notevole ritardo rispetto ai nostri vicini europei’, aveva sottolineato in quella occasione Frédéric Cuvillier.

 

Il progetto vuole essere un incentivo all’uso della bici come mezzo di trasporto quotidiano. La misura dell’aiuto economico, infatti, potrebbe essere estesa a tutta la Francia, ma prima il Governo vuole testarne l’efficacia.

gc 

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER